Van Persie e Destro, è la settimana decisiva

Continuano le trattative intorno a questi due attaccanti, che sono in procinto di cambiare squadra.

di David Spagnoletto 16 Luglio 2012 12:41

Si è aperta una settimana decisiva per il futuro di Robin Van Persie e Mattia Destro. L’olandese, che oggi si aggregherà al ritiro dell’Arsenal dopo le vacanze, ha tempo fino a venerdì prossimo per prolungare il suo contratto in scadenza nel 2013. L’ultimatum è stato dato dai Gunners, che dopo il giorno stabilito metteranno ufficialmente il giocatore sul mercato.

Giocatore che ha detto alla dirigenza della Juventus che non intende continuare il suo rapporto con la società londinese, che vuole una cifra fra i 25 e i 30 milioni di euro per il suo cartellino. Beppe Marotta ne ha offerti 20, ma l’Arsenal ha rifiutato, nella speranza che le due squadre di Manchester, anch’esse interessate, possano arrivare ai soldi richiesti.

Legato a Van Persie c’è Mattia Destro, altro obiettivo dei bianconeri, che stanno seguendo con molta attenzione l’evolversi della comproprietà fra Siena e Genoa. Sull’attaccante ci sono anche Inter, Milan e Roma, che secondo radiomercato è in vantaggio.

I nerazzurri prima di fare dei passi concreti per far tornare alla base il calciatore devono risolvere la grana Pazzini (seguito dalla Juve). I rossoneri ci stanno pensando per sostituire Ibrahimovic, mentre i giallarossi ci stanno puntando forte su espressa richiesta di Zeman.

Commenti