Udinese e Napoli danno vita ad un grande spettacolo, pari in extremis

I friulani giocano alla grande per un'ora e vanno in vantaggio per 2-0. Nel finale però Cavani, dopo aver sbagliato un rigore, sigla una doppietta per il 2-2 finale.

di Ivano Sorrentino 18 marzo 2012 23:02

Non si poteva certo chiedere di meglio a Udinese e Napoli che nel posticipo serale danno vita ad una bellissima gara avvincente sino all’ultimo minuto. Entrambe le squadre sapevano bene che il match era di fondamentale importanza per il raggiungimento della terza piazza, obbiettivo che Napoli e Udinese condividono con la Lazio di Reja. Proprio per accorciare il distacco dai biancocelsti le due squadre entrano sin da subito con la ferma volontà di portare a casa l’intera posta in palio. Nei primi minuti è il Napoli a farsi vivo spesso dalle parti di Handanovic con il solito Cavani che però stenta ad inquadrare lo specchio della porta. Con il passare dei minuti però crescono i padroni di casa che al 28’esimo passa: Di Natale smarca Fabbrini sull’out sinistro, il cross dell’esterno raggiunge Pinzi che batte De Santis per l’1-0 Udinese.

Nella ripresa il Napoli prova a scuotersi ma dopo poco ecco che l’Udinese raddoppia con Di Natale che è abile a raccogliere una respinta del palo dopo un colpo di testa di Pinzi e ad insaccare il secondo goal per la gioia dei tifosi friulani. Tutto lascia presagire ad una facile vittoria dell’Udinese ma al 60’esimo ecco l’episodio che cambia il match: Fabbrini atterra Campagnaro con un dubbio fallo da dietro, l’arbitro mostra il secondo giallo al giocatore dell’Udinese e lo manda sotto la doccia tra le proteste generali.

Il Napoli si scuote e al 75’esimo guadagna un calcio di rigore per un fallo di mano in area di Domizzi. Cavani però si fa ipnotizzare da Handanovic dimostrando ancora una volta di non essere un grande rigorista. Il riscatto però è dietro l’angolo: all’81esimo infatti il “Matador” riporta la suq squadra in partita segnando con una grande punizione dal limite, prima di siglare anche la rete del pari all’85 esimo. Il Napoli raggiunto il pareggio si getta in avanti per cercare addirittura i tre punti ma senza riuscirci. Finisce 2-2 una bellissima gara ma non mancheranno sicuramente polemiche sull’arbitraggio.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti