Tare risponde a Sabatini: “Siete di più? Noi siamo più rumorosi”

Il dirigente biancoceleste risponde a Sabatini, la vigilia del derby si infiamma.

di Ivano Sorrentino 10 Novembre 2012 12:24

Continua lo scambio di battute a distanza tra i dirigenti di Roma e Lazio. Ieri il giallorosso Sabatini aveva dichiarato che i tifosi giallorossi sono la maggioranza e proprio per questo rappresentano nel miglior modo la città di Roma. La risposta biancoceleste però non si è fatta attendere ed oggi il dirigente degli aquilotti Igli Tare ha risposto a Sabatini:“I nostri tifosi saranno meno numerosi dei loro  ma di certo sono più rumorosi. Sono sempre stati vicini alla squadra, domenica saranno l’uomo in più in questo derby”. La Lazio infatti giocherà in casa e quindi allo stadio Olimpico ci sarà sicuramente una maggioranza di tifosi biancocelesti rispetto ai romanisti, ai cui supporters è stata concessa solamente la curva sud, tempio del tifo giallorosso.

Tuttavia Tare non parla solamente di tifoseria ma anche dei valori in campo, sostenendo che la Roma sia comunque una grande squadra:“La Roma è una grande squadra e la rispettiamo – continua il dirigente albanese ex attaccante biancoceleste – ma non la temiamo. Conosciamo i suoi punti deboli e sappiamo come sfruttarli. E poi giochiamo in casa, davanti al nostro pubblico. La vittoria col Panathinaikos ci ha ridato entusiasmo, e non credo che i giallorossi siano avvantaggiati dal fatto di non avere il doppio impegno”.

La vittoria in Europa League ha di fatto rilanciato la Lazio dopo un periodo difficile. La squadra infatti ha colto solamente un punto nelle ultime due gare di campionato perdendo rovinosamente contro il Catania. Proprio per questo il derby rappresenta un’occasione ghiotta per i biancocelesti che vincendo potrebbero reinserirsi nelle prime posizioni dando sicuramente fastidio a Fiorentina e Inter che al momento sembrano all’inseguimento della Juventus capolista. Come sempre però il derby è una partita dall’esito imprevedibile e quindi le considerazioni fatte a priori sono sempre relative. I tifosi e tutti glia appassionati si aspettano solamente gol e spettacolo, manca poco al derby della capitale.

Commenti