Stasera il Trofeo Berlusconi, ecco le probabili formazioni

Milan e Juventus sono pronte per scendere in campo nel tradizionale appuntamento estivo del trofeo Berlusoni.

di Ivano Sorrentino 19 Agosto 2012 13:38

Si sono contese lo scudetto nella scorsa stagione e stasera si ritroveranno per la prima volta in questa nuova annata, Milan e Juventus sono pronte a ricominciare partendo da uno storico appuntamento: il trofeo Berlusconi. I rossoneri hanno cambiato molto rispetto alla scorsa stagione, cedendo ppezzi pregiati come Ibra e thiago Silva e puntando su un mercato che fino ad adesso ha lasciato l’amaro in bocca ai sostenitori del club di Via Turati.

Molto migliore, sulla carta, è la situazione della Juventus che invece ha recitato un ruolo di primo piano nel calciomercato portando a casa giocatori di indubbio valore che aumenteranno ancora di più il tasso tecnico della squadra allenata da Antonio Conte. Se si aggiunge inoltre che i bianconeri vengono dalla vittoria nella discussa finale di Supercoppa italiana contro il Napoli, si capisce nettamente quale squadra sia nella condizione psicologica migliore nel match di stasera.

Se in passato si diceva che chi vinceva il trofeo Berlusconi avrebbe poi perso lo scudetto a scapito dell’altra squadra, oggi questo detto sembra non essere più valido ed entrambe le squadre sono determinate a portare a casa la sfida. Il Milan infatti ha il dente avvelenato nei confronti di una Juventus che l’hanno scorso l’ha battuta anche in Coppa Italia oltre che in campionato, tralasciando le forti polemiche relative al gol di Muntari che ancora circolano tra i tifosi delle due squadre.

Stasera però si ricomincia e per il Milan c’è l’occasione di non sfigurare dinanzi ai propri delusi tifosi, circa un centinaio quelli che hanno addirittura rimborsato l’abbonamento fatto ad inizio estate, e per dimostrare di essere ancora competitivi, almeno come la Juventus attuale.

Queste le probabili formazioni:

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Bonera, Zapata, Antonini; Flamini, Montolivo, Constant, Boateng; Pato, Robinho. All. Allegri

JUVENTUS (3-5-2): Storari; Bonucci, Lucio, Barzagli; Lichsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Giovinco, Vucinic. All. Carrera

Commenti