Squalifica di 12 turni per questo fallo [VIDEO]

L'intervento assassino ai danni di Clémént costa dodici giornate di squalifica al centrocampista del Nizza, Valentin Eysseric.

di Antonio Pio Cristino 6 marzo 2013 9:29

Il Nizza dovrà fare a meno del suo centrocampista Valentin Eysseric per i prossimi dodici turni di Ligue 1. Il mediano francese ha ricevuto infatti una squalifica record dopo l’intervento killer ai danni di Jérémy Clément, in occasione della sfida contro il Saint Etienne valida per la ventisettesima giornata del massimo campionato calcistico francese. Eysseric è intervenuto sulla caviglia del centrocampista biancoverde con una classica scivolata a piede a martello, spaccandogli la caviglia. Per Clémént,  ventinove anni, la prognosi è stata impietosa sancendo uno stop forzato dai campi di gioco per almeno sei mesi.

Di seguito il video del duro intervento:

Squalifica di 12 turni per questo fallo [VIDEO]

Quando mancano undici giornate alla fine della Ligue 1 francese, Eysseric ha chiuso così anticipatamente la sua stagione nel modo più ignominioso possibile.

Per la cronaca, il match tra Saint Etienne e Nizza, sfida clou anche per la zona Champions League del campionato transalpino 2012/13, si è chiuso con un eloquente 4-0 a favore dell’ex squadra di Michel PlatiniEysseric ha ricevuto il cartellino rosso al ventiquattresimo minuto del primo tempo, quando il Saint Etienne era già in vantaggio di un goal grazie al calcio di rigore realizzato dall’ex milanista Pierre-Emerick Aubameyang. La squadra di casa ha poi dilagato nella seconda frazione di gioco con la doppietta del brasiliano Brandao, e il momentaneo 3-0 firmato da Yohan Mollo.

Grazie ai tre punti conquistati, il Saint Etienne ha superato proprio la formazione rappresentante della Costa Azzurra al quarto posto in classifica, un piazzamento che, finisse così la stagione, gli garantirebbe l’accesso diretto all’Europa League. Tuttavia la distanza tra i biancoverdi e il terzo gradino della graduatoria, attualmente occupato dall’Olympique Marsiglia, è di appena due punti. Tale distanza potrebbe essere colmata già domenica prossima visto l’impegno del Saint Etienne in casa del Rennes, e quello sicuramente più difficile del Marsiglia al ‘De Gerland’ della vicecapolista Olympique Lione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti