Spunta il nome di Conte nella vicenda calcioscommesse

di Ivano Sorrentino 5 Aprile 2012 11:57

Non sembrano arrestarsi mai le indagini condotte dalla procura di Cremona relativamente alla vicenda legata al calcioscommesse, ed ogni giorno emergono sempre nuovi aspetti e nuovi personaggi legati alla vicenda. Dopo l’arresto dell’ex giocatore del Bari Masiello infatti, proprio stando ad alcune dichiarazioni del giocatore, sono usciti fuori altri nomi di personaggi legati al mondo del calcio che avrebbero dato la loro disponibilità a truccare una serie di partite di serie A e di serie B.

Gli ultimi sviluppi delle indagini hanno portato gli inquirenti ad affermare che la banda di scommettitori avrebbe cercato di contattare anche l’attuale allenatore della Juventus Antonio Conte, che all’epoca dei fatti sedeva sulla panchina del Siena in serie B. A fare il nome di Conte infatti sarebbe stato l’ex calciatore del Bari Antonio Bellavista che ha tirato in ballo il tecnico bianconero per la possibilità di truccare la gara tra Siena e Sassuolo, finita poi con la vittoria dei toscani per ben 4-0. Secondo la procura infatti Bellavista è stato intercettato mentre aveva chiamato un certo Raimondo chiedendogli la possibilità di contattare Conte: “Bellavista chiede a Raimondo se può contattare Conte l’allenatore del Siena per sapere se sia ‘contattabilè per la partita. Raimondo dice che proverà a chiamarlo e gli farà sapere”.

Questo fantomatico Raimondo risponde a Bellavista il giorno dopo, come ci spiegano gli atti della procura:. “Raimondo informa Bellavista di non esser riuscito a contattare Conte e di avergli inviato un messaggio”. In seguito Bellavista suggerirà al suo interlocutore di contattare altri personaggi vicini a Conte e facenti parte dello staff tecnico del Siena di allora. Insomma le indagini sono ancora ad una fase iniziale in quanto pur se Antonio Conte è stato definito “contattabile” non ci sono prove che poi sia stato effettivamente contattato dagli scommettitori. La sensazione generale per è che questa vicendo porterà a galla ancora tanti elementi, e anche personaggi impensabili potrebbero essere coinvolti.

Commenti