Si finge calciatore del Manchester City: rimane 20 minuti in campo

Il comico Lee Nelson ha effettuato il riscaldamento pre partita con il Manchester City. Per venti minuti si è mischiato con Dzeko e compagni.

di Antonio Pio Cristino 18 marzo 2013 9:53

L’attore comico Lee Nelson, star della BBC inglese, potrà affermare di aver fatto parte del Manchester City, formazione campione d’Inghilterra. Il biondo protagonista dello star system inglese ha infatti aggiunto la sua presenza a quella di Dzeko e compagni durante il riscaldamento pre partita sostenuto dai Citizens al Goodison Park, prima della sfida con l’Everton.

Lee Nelson è riuscito ad infiltrarsi tra le fila dei giocatori di Manchester ad inizio allenamento, beffando i controlli ed il sistema di sicurezza predisposto nello stadio. Il comico si è potuto così allenare per circa venti minuti con campioni quali Tevez, Silva, Touré e Nasri, prima di essere individuato e scortato con la forza fuori dal campo.

Nelson però rischia di pagare questa sua bravata. Infatti, dopo essere stato allontanato dagli steward, l’attore è stato arrestato.

Di seguito il video dell’allontanamento:

Si finge calciatore del Manchester City: rimane 20 minuti in campo

Lee Nelson è un attore cabarettista protagonista di spettacoli teatrali, televisivi e sit com sulla televisione pubblica inglese. Tra i personaggi da lui interpretati vi è il calciatore militante in Premier League Jason Bent, un classico numero nove che tradisce il suo compagno di camera con la moglie, scommette illegalmente sui match della sua squadra e prende in giro uno dei suoi compagni di squadra rivelatosi gay. Con la maglia di Bent, Nelson aveva affiancato i giocatori del Manchester City durante il riscaldamento e ben pochi atleti lo avevano riconosciuto, almeno fino al momento dell’allontanamento.

La strana giornata del Manchester City si è poi chiusa con la dolorosa sconfitta 2-0 contro l’Everton. Il KO maturato a termine della trentesima giornata di Premier League ha eliminato virtualmente i campioni di Inghilterra in carica dalla lotta per il titolo 2012/13. Al Goodison Park, il mediano Osman e la rete in pieno recupero di Nikica Jelavic hanno affondato le residue speranze di vittoria del campionato della truppa di Roberto Mancini.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti