Serie B, iniziata la sfida finale tra Livorno ed Empoli

Le due squadra toscane hanno giocato la gara di andata al Castellani, la vincente del doppio confronto vola in serie A.

di Ivano Sorrentino 30 Maggio 2013 17:17

Manca davvero poco alla fine del campionato di Serie Bwin. Anche quest’anno il campionato cadetto non ha risparmiato emozioni regalando i suoi verdetti solamente all’ultima giornata. Sono volate in massima serie infatti il Sassuolo e l’Hellas Verona. Per i neroverdi la promozione in massima serie rappresenta uno storico traguardo, mai infatti la squadra della piccola cittadina aveva raggiunto il più grande palcoscenico del calcio italiano. Discorso diametralmente opposto invece per l’Hellas, una squadra gloriosa che nell’ultimo decennio ha vissuto vicende altalenanti che l’hanno portata addirittura in serie C1. Ora il popolo veronese però può finalmente gioire e l’anno prossimo la città scaligera avrà addirittura due rappresentanti nel massimo campionato. L’altra squadra promossa in serie A uscirà fuori tra gli spareggi play-off che hanno promosso in finale il Livorno e l’Empoli. I labronici hanno avuto ragione in semifinale, non senza qualche difficoltà del Brescia, mentre l’Empoli si è sbarazzato in maniera netta del Novara.

Ieri dunque si è giocata la gara di andata tra le due formazioni toscane e l’attesa in tutta la regione era altissima. Il Livorno infatti piazzandosi al terzo posto in classifica ha dimostrato, sopratutto grazie al suo reparto offensivo, di essere una suqadra pronta per il salto in serie A. L’Empoli dal canto suo può contare su alcuni giocatori, su tutti Tavano Maccarone e sopratutto Saponara, che sono assolutamente di categoria superiore. Ilmatch di andata infatti è stato all’insegna dell’equilibrio con l’Empoli che al 30’esimo minuto del primo tempo si è portato in vantaggio grazie alla rete del solito Tavano. Gli azzurri però non sono riusciti a mantenere la propria porta inviolata e al 27’esimo si sono fatti raggiungere dal Livorno in rete con Duncan.

Tutto si deciderà nel match di ritorno all’Armando Picchi, il Livorno però ha due risultati a disposizione in quanto, in virtù del suo migliore piazzamento in classifica, può accontentarsi anche di un pari.

Commenti