Serie B, i risultati della sedicesima giornata

Sorridono Livorno e Sassuolo, il Cittadella e la nebbia fermano il Verona. Blitz del Padova.

di Ivano Sorrentino 25 Novembre 2012 15:38

Inizia ad entrare nel vivo il campionato di Serie B con le gare della sedicesima giornata che ancor una volta sono state spettacolari ed imprevedibili. La giornata si è aperta con l’anticipo tra Novara e Livorno con i granata che si sono imposti al 90’esimo grazie ad una rete del solito Paulinho. Con questa vittoria il Livorno ha raggiunto il Verona. Gli scaligeri infatti sono stati fermati dal Cittadella che ha recuperato lo svantaggio iniziale segnando ben due reti. A fermare però la gara a dieci minuti dal termine ci ha pensato però la nebbia e dunque la partita dovrà essere ripresa. Il Sassuolo capolista invece vince senza problemi contro una Reggina ancora ancorata nella parte bassa della classifica. I neroverdi dunque consolidano il primato in classifica.

In zona play-off brusca frenata della Juve Stabia che in casa perde contro l’Empoli, i toscani sono stati bravi a non farsi demoralizzare dallo svantaggio ed hanno colpito i campani nel secondo tempo con le reti di Tavano e Saponara. Dello stop stabiese ne approfitta il Padova che si appropria del quarto posto in classifica superando il Crotone in trasferta per 0-1. Stop anche del Modena che nel posticipo domenicale perde contro il Bari che ritrova dunque tre punti importanti che allontanano i pugliesi dalla parte bassa della classifica.

Nella altre partita spunta il pari tra Ternana e Lanciano due neopromosse che danno vita ad un incontro frizzante che finisce con il punteggio di 2-2. Pareggio con lo stesso risultato anche tra Grosseto e Brescia che divertono i tifosi presenti con una partita ricca di gol e spettacolo. Pareggio, questa volta però non molto emozionante, anche tra Ascoli e Vicenza che non riescono ad andare oltre lo 0-0. Nel posticipo di sabato alle 18 si accontentano di un punto a testa anche Cesena e Spezia che impattano sull’1-1.

Commenti