Serie B, i risultati della 14esima giornata

Volano Verona Sassuolo e Livorno, ma Juve Stabia, Modena e Brescia non mollano la presa.

di Ivano Sorrentino 10 Novembre 2012 19:14

Il campionato di serie B è arrivato alla 14esima giornata e anche questo sabato tantissime sono state le emozioni nei match del campionato cadetto. In realtà il sipario si era già aperto ieri sera con l’anticipo che vedeva opposte Grosseto e Spezia. I maremmani, arginati ancora all’ultimo posto della graduatoria, avevano trovato il vantaggio con il solito bomber Sforzini ma a cinque dal termine i liguri grazie ad Okaka rimettono le cose in parità, con la partita che termina così sul risultato di 1-1. Oggi invece i riflettori erano tutti puntati sul Sassuolo capolista che in casa ha battuto per 2-0 il Novara riprendendosi dopo il ko di Verona.

Proprio l’Hellas però non si ferma ed ottiene tre punti pesantissimi contro la Ternana. I gialloblù infatti sono riusciti ad espugnare il Liberati di Terni con due reti entrambe nel secondo tempo vincendo così un importante partita. I primi due posti in graduatoria sembrano occupati saldamente da Sassuolo e Verona ma non bisogna senza dubbio sottovalutare il Livorno che si è imposto con uno spettacolare 1-4 sull’ostico campo dell’Ascoli. in zona play-off sogna ancora la Juve stabia che al menti riesce a ribaltare una partita che sembrava maledetta e a battere il Lanciano per 2-1 dopo essere andata in svantaggio immeritatamente.

Vince anche il Modena che si impone per 1-2 sul campo della Pro Vercelli trascinata da uno straordinario Lazarevic autore di una stupenda doppietta. Nei play-off al momento c’è anche il Brescia che a sorpresa batte il Cesena in trasferta con il risultato di 1-3. Nelle parti nobili della classifica vuole tornare anche il Varese che sbriga la pratica Padova nel primo tempo segnando ben tre reti. Si ferma invece il Cittadella rimontata sul finire dal Vicenza in una partita che termina 2-2. Gol e spettacolo nella partita tra Crotone ed Empoli con i calabresi che battono i toscani per 3-2.

Commenti