Serie A, De Laurentiis: “20 squadre sono troppe”

di David Spagnoletto 8 marzo 2012 12:39

E’ ciclone De Laurentiis sul calcio italiano, europeo e mondiale. Il presidente del Napoli non ha esitato a mandare frecciatine agli organi che gestiscono le competizioni:

“La Fifa e la Uefa non aiutano il calcio, anzi lo ostacolano, non si vanno a fare amichevoli con la Nazionale prima di una partita di Champions League“.

Il massimo dirigente del club partenopeo ha parlato anche della Serie A:

“Venti squadre in A sono troppe, ci sono squadre di città con 10 mila abitanti che giocano nella massime serie senza avere alcuna possibilità reale di vincere lo scudetto, è inutile”.

Riguardo il ritorno di Champions League contro il Chelsea a Londra, De Laurentiis ha detto:

“Sono fiducioso, siamo molto gasati e molto eccitati, ma sarà una partita da non prendere sotto gamba per colpa del gol che abbiamo preso al San Paolo e che per loro vale doppio Non bisogna andare a Londra convinti che sia una partita semplice o che loro siano in calo. Il Chelsea è fortissimo e molto motivato come ha dimostrato nell’ultima partita”.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti