Santos ko col Barça, Ganso e Neymar deludenti: valgono davvero 50 milioni?

di Gianni Monaco 18 Dicembre 2011 15:56

Il Barcellona si è appena laureato campione del mondo per club. Completamente demolito il Santos, che pure alla vigilia veniva considerato un avversario importante. Il club che fu di Pelè ha, tre le sue fila, due dei giocatori più osannati del pianeta. Parliamo ovviamente di Paulo Henrique Ganso e Pablo Neymar. Il primo è stato a lungo nel mirino del Milan e dell’Inter, il secondo piace moltissimo al Real Madrid. Ma i due brasiliani hanno sempre detto no alle proposte, anche perché sognavano di vincere il Mondiale per club in Giappone.

L’impresa è malamente naufragata. Nessuno, nel Santos, si è salvato, tanto meno le due vere (o presunte) stelle. Il club brasiliano, impresentabile in difesa, in fase offensiva è riuscito a fare soltanto il solletico agli spagnoli. Ganso e Neymar si sono visti in rarissime occasioni. Sono apparsi rassegnati sin dall’inizio, proprio come i compagni di squadra. C’è da scommettere che domani, sui quotidiani, né il fantasista, né l’attaccante arriveranno alla sufficienza.

Eppure Ganso e Neymar vengono valutati all’incirca 50 milioni di euro e le società a loro interessate non mancano. Indubbiamente il valore di un giocatore non può essere stabilito sulla base di una prestazione negativa. Però, una domanda sorge spontanea: davvero i due brasiliano valgono, insieme, un centinaio di milioni?

Commenti