Roma: Jeremy Menez preso a sassate

di Gioia Bò 22 aprile 2011 8:46

Brutta avventura per Jeremy Menez al fischio finale di Roma-Inter, valevole per la semifinale di Coppa Italia. Il francese stava facendo ritorno a casa, quando alcuni tifosi a bordo di tre scooter hanno affiancato la sua Smart ed hanno preso ad insultarlo.

Dalle parole, poi, si è passati ai fatti ed uno dei tifosi ha tirato fuori un mattone da uno zainetto, lanciandolo contro l’auto di Menez e mandando in frantumi il parabrezza.

Non potendo reagire in alcun modo, il calciatore ha deciso di accelerare, chiamando al tempo stesso la polizia. E solo all’arrivo delle sirene il gruppetto si è dileguato, facendo perdere le tracce. Immediata la denuncia contro ignoti, così come la comunicazione alla società, mentre la squadra è venuta a conoscenza dei fatti solo la mattina successiva sul campo di allenamento.

Le critiche ci possono pure stare, così come gli insulti dalla curva, ma qui si esagera davvero!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti