Rigore giapponese: astuto ma poco sportivo. Il video

di Ivano Sorrentino 16 Settembre 2011 18:28

Ha davvero dell’incredibile il modo di battere un calcio di rigore che si è visto nel campionato di calcio giapponese. Di stranezze nel calcio nipponico ne avevamo viste tante, e non ci riferiamo solamente al famoso cartoon “Holly e Benji”, ma questa volta gli asiatici ci hanno davvero sorpreso.

Tutto lascia intendere che sia un calciatore a dover battere la massima punizione, ma ad un certo punto viene messa in scena una vera e propria strategia.  L’attaccante che sembrava incaricato si gira di spalle come a voler confabulare con gli avversari, il poritere giustamente si distrae e questo gli risulta fatale. In un attimo infatti un giocatore che sembrava estraneo alla battuta si avventa come un falco sul pallone e lo deposita alle spalle del portiere.

La folla è in visibilio e la squadra esulta felice per la riuscita della propria strategia. Ovviamente in molti si sono interrogati sulla sportività del gesto, ma possiamo affermare che anche nel calcio qualche volta il fine giustifica i mezzi.

Rigore giapponese: astuto ma poco sportivo. Il video
Commenti