Puyol carica i suoi: “contro il Santos vinciamo per Villa”

di Ivano Sorrentino 15 Dicembre 2011 20:46

E’ quasi arrivato il momento di una delle sfide più attese dell’anno calcistico, il confronto intercontinentale tra il Barcellona e il Santos. La sfida nella sfida è sopratutto quella tra i due campioni Messi e Neymar, fuoriclasse che faranno di tutto per mettersi in mostra. L’esito dell’incontro però non è affatto scontato in quanto la compagine brasiliana è ricca di talenti che potrebbero mettere in difficoltà i catalani. Dopo la vittoria dei blaugrana sulla squadra araba dell’Al Saad in semifinale, è intervenuto ai microfoni della stampa lo storico capitano dei campioni d’Europa Puyol.

Il difensore ha sottolineato come il Barcellona non debba assolutamente sottovalutare gli avversari:”La finale sarà una partita chiaramente diversa da quella di oggi, affrontiamo una squadra di tutt’altro livello. Il Santos ha ottimi giocatori che sanno mene come trattare la palla. Siamo consapevoli del fatto che se non scenderemo in campo concentrati al massimo non vinceremo questo Mondiale per Club. Le finali sono sempre 50 e 50, specialmente se giochi contro squadre come il Santos, dovremo dare il massimo per batterlo. Neymar? Marcarlo non sarà affatto facile“.

Il pensiero del difensore è poi andato all’amico Villa, infortunatosi gravemente: “Ogni volta che si fa male qualcuno è un grandissimo dispiacere, questa volta il dolore è ancor più grande perchè vogliamo tutti molto bene a David. L’unica cosa che possiamo fare e stargli vicino e augurargli una pronta guarigione. Non averlo il finale ci regalerà una motivazione maggiore, vogliamo dedicargli la vittoria“. L’assenza dell’attaccante si farà però sentire in quanto Villa riesce spesso a mettere in seria difficoltà le difese avversarie con la sua velocità e il suo estro. Vedremo il tecnico Guardiola come disporrà la squadra per ovviare all’assenza dell’attaccante, quel che è certo è che il Barcellona vorrà a tutti i costi dimostrare di essere ancora una volta la squadra più forte del globo vincendo questo titolo.

Commenti