Promossi e bocciati per l’Inter dopo le amichevoli estate 2022

Approfondiamo le prestazioni dei nerazzurri dopo le recenti amichevoli

di Maria Barison 8 Agosto 2022 11:14
Spread the love

Non è stato certo il precampionato che i tifosi dell’Inter sognavano, al netto del fatto che le indicazioni di luglio ed inizio agosto lascino sempre il tempo che trovano per le squadre di vertice in Serie A. A maggior ragione se pensiamo che quest’anno il mercato chiuderà quando risulteranno disputate già tre giornate di campionato, oltre al fatto che tanti giocatori impegnati con le rispettive nazionali a giugno per forza di cose non abbiano ancora trovato la condizione migliore.

Detto questo, è inevitabile dare alcuni giudizi su quanto visto nel corso delle ultime tre settimane, anche perché la nuova Inter che ha riabbracciato Lukaku ed alcuni giovani, oltre a dire addio al miglior giocatore della scorsa stagione (Perisic), da molti è indicata come la favorita per la conquista dello Scudetto. Cosa abbiamo visto finora? Più note dolenti che incoraggianti, fermo restando che Inzaghi ha già fatto sapere di voler diminuire i carichi di lavoro in vista dell’esordio in campionato, previsto sabato prossimo a Lecce.

I migliori dell’Inter durante il precampionato 2022

Lukaku 7. Appare motivato e la condizione sta lentamente crescendo rispetto alle prime uscite. Certo, siamo ancora lontani dal miglior Romelu, senza dimenticare che con Inzaghi dovrà abituarsi ad un altro stile di gioco, ma la sua presenza in area di rigore regala ai nerazzurri ben altra pericolosità rispetto a quanto osservato con Dzeko nel girone di ritorno. Anche il bosniaco a lungo andare ne gioverà.

Dimarco 7. Come braccetto di difesa può adattarsi. Alcune volte bene, come a Napoli, altre volte male, come a Bologna sul gol di Arnautovic. La sensazione, sempre più forte dopo questo precampionato, è che il ruolo naturale del ragazzo sia quello di quinto a centrocampo, in modo da sfruttare al massimo un piede educato come pochi. Perfetti gli assist per D’Ambrosio a Pescare e per Lukaku a Cesena.

I peggiori dell’Inter nelle amichevoli

Handanovic 5. Presente contro il Lille, senza miracoli, mentre con il Villareal ha mostrato le carenze che hanno caratterizzato buona parte delle ultime stagioni. Il discorso è sempre lo stesso: non si tratta di papere, ma di rarissimi interventi salva risultato.

Bastoni 5. In deciso ritardo di condizione, anche se con segnali incoraggianti nelle ultime uscite. Troppo spesso fuori posizione, facendo fatica a recuperare.

Lautaro Martinez 4,5. Impalpabile contro il Villareal, sfortunato contro il Monaco. Nella trasferta di Lille entra e si divora un gol su assist di Lukaku. Non va meglio contro il Lione, apparendo impreciso e frettoloso in area di rigore. In ritardo anche lui.

Tags: inter
Commenti