Le pagelle di Atalanta-Inter: non basta Lautaro Martinez

Approfondimento sulla sfida di Bergamo e la crisi di risultati degli ospiti

di Maria Barison 8 Novembre 2020 16:54

Una partita fondamentale per dare una svolta in questo inizio di stagione per i ragazzi allenati da Conte, ma Atalanta-Inter ci consegna ancora una volta una squadra indecifrabile, che fatica ad assestarsi sui livelli di intensità ai quali ci siamo abituati la scorsa stagione. Una serie di indicazioni per il tecnico, tra note negative e qualcuna positiva, in vista di una sosta che tutto sommato farà bene al gruppo. Al netto dei viaggi che alcuni giocatori dovranno affrontare per rispondere alla chiamata delle rispettive nazionali.

Le pagelle di Atalanta-Inter

Analizzando più nel dettaglio le pagelle di Atalanta-Inter, emerge che pur non mantenendo la porta inviolata, tutto sommato la beneamata ha fatto apprezzabili passi in avanti dal punto di vista della tenuta difensiva. La sfortuna, per questa squadra, sta nel fatto che da un po’ di tempo a questa si tende a prendere gol alla prima vera occasione concessa agli avversari. E considerando il fatto che si giocava a Bergamo, non è un dettaglio di poco conto.

Handanovic 6: poco impegnato, nel primo tempo sventa la beffa su Hateboer, ma sul gol forse non è il massimo in termini di reattività;

Skrinar 6: saltato una volta netto da Zapata nel primo tempo, cresce alla distanza. La maggiore tenuta della difesa si deve anche a lui;

De Vrij 6,5: guida la difesa con ordine, ritrovando un livello generale di prestazione tutto sommato in linea con la scorsa stagione;

Bastoni 6: non soffre più di tanto in fase difensiva, ma durante l’impostazione è quello che dovrebbe prendersi più responsabilità;

Darmian 6,5: conferma il suo buon momento di forma con una partita ordinata e propositiva nei limiti del possibile;

Vidal 6,5: forse la sua miglior partita da quando è all’Inter, ma l’errore davanti a Sportiello sullo 0-1 pesa come un macigno;

Brozovic 6: sta lentamente tornando sui livelli della scorsa stagione, anche se fatica ancora a dettare i ritmi alla squadra. Meglio delle ultime uscite;

Barella 6: partita senza grossi sussulti stavolta, anche se lì in mezzo continua ad essere un fattore;

Young 6,5: ottimo l’assist a Lautaro. Per il resto contiene bene Hateboer e quando può spinge;

Lautaro Martinez 6,5: gran bel gol il suo e solita grinta, anche se la lucidità continua a non essere quella dei giorni migliori;

Sanchez 5: non è al meglio e si vede. Spesso anticipato, lento e quando ha la palla la tocca troppe volte.

Tags: atalanta · inter
Commenti