Preview: la prima serata del terzo turno di Champions League

I danesi chiedono di Bendtner alla Juve che vuole la prima vittoria in Champions. Match clou tra BATE e Valencia. Impegni agevoli per Bayern, Barca e United.

di Antonio Pio Cristino 23 Ottobre 2012 10:35
Spread the love

I giornalisti danesi assediano Angelo Alessio in conferenza stampa chiedendo al tecnico della Juventus che fine abbia fatto Nicklas Bendtner. E’ questo il principale motivo d’interesse legato alla sfida di Champions League valida per il terzo turno del gruppo E tra i padroni di casa del Nordsjaelland e i campioni d’Italia, almeno sulla sponda di casa. I danesi non credono infatti ad un eventuale colpaccio della giovane squadra di Farum (fondata solo nel 1991), memori dell’ultima sfida del massimo torneo continentale per club giocata al Parken contro il Chelsea e terminata con un perentorio 0-4.

Intanto in casa Juventus fanno i conti in vista di una seconda fase del giorne Champions dove non si potrà più sbagliare. L’1-1 casalingo registrato nell’ultima gara giocata contro lo Shakhtar ha infatti dato un vantaggio non indifferente alla formazione di Mircea Lucescu in vista del ritorno in Ucraina. Nel frattempo questa sera a Donetsk sarà di scena il Chelsea apparso inarrestabile in Premier League.

BIG MATCH INASPETTATO – Il big match meno prevedibile alla vigilia del torneo, ma che le evoluzioni della classifica del gruppo F ha confezionato per la prima serata del terzo turno Champions, è quello tra BATE Borisov e Valencia. I bielorussi conducono infatti a punteggio pieno il gruppo che comprende oltre agli spagnoli, lo schiacciasassi Bayern Monaco e il Lille. La sfida tra la capolista e i ‘Pipistrelli’ potrebbe dunque tagliare fuori questi ultimi dalla lotta alla qualificazione nell’eventualità della vittoria dei padroni di casa; uno scenario che diverrebbe  ancor più plausibile nel caso il Bayern rispettasse il pronostico del tutto favorevole contro il Lille all’Allianz Arena.

FAVORITE – Barcellona, in casa contro il Celtic, e Manchester United, contro il Braga all’Old Trafford, sono favorite negli incontri validi per il terzo turno rispettivamente dei gruppi G e H. Spartak Mosca – Benfica e Galatasaray – CFR Cluj appaiono invece più equilibrate e potenzialmente più indicative in chiave qualificazione. Sia i russi sia i portoghesi sembrano infatti essere all’ultimo treno utile per il passaggio del turno, tanto che un pareggio potrebbe risultare fatale ad entrambe a vantaggio del Celtic nel girone G. Nel gruppo H invece i turchi devono recuperare gli attuali tre punti di divario dai rumeni per rilanciarsi nella lotta al secondo posto.

Commenti