Polemiche da Madrid: “Mourinho è come Schettino”

di Simona Vitale 24 Gennaio 2012 17:08

Duro è l’attacco del quotidiano sportivo spagnolo “As”, da sempre molto vicino al Real Madrid, nei confronti del tecnico dei blancos Josè Mourinho. Lo Special One in un editoriale è stato paragonato addirittura al comandante Francesco Schettino, fermato come il principale responsabile della nave da crociera Costa Concordia. La similitudine è dunque di facile comprensione. Mou è sempre più nell’occhio del ciclone dopo l’ennesima sconfitta nel “Clasico” e soprattutto in seguito alla discussione con Ramos e Casillas “Sta già pensando di andarsene, di saltare via dal Real Madrid come ha fatto Schettino dalla Costa Concordia” ha scritto lapidariamente il quotidiano spagnolo.

Eloquente anche l’intervento di Luisito Suarez, che sembrerebbe dar man forte alla tesi dell’addio, come riportato da “Marca”“Sta preparando il saluto. Ha una sua maniera di essere, di fare e dire le cose. O sei con lui al 100% o contro al 200%, conoscendolo e ricordando come è andato via da Milano penso che stia preparando il suo addio a Madrid”. Il quotidiano “As” continua poi sostenendo che il problema principale sarebbe quello dell’ambizione. “A guardare bene le cose, il Real Madrid sta abbastanza bene. Si è qualificato per gli ottavi di Champions, ha 5 punti di vantaggio in campionato e la sconfitta per 2-1 contro il Barça non è una catastrofe. Ne soffre però l’ego di Mourinho, perché squadra e tifoseria non sono soddisfatti e lo mostrano chiaramente”.

Pronta la risposta di Mou: “Non ho detto che lascerò il Real, la domanda fatela al giornalista che ha scritto del mio addio. Stiamo vivendo un momento molto positivo e ci tengo a dire che non c’è nessun clan all’interno dello spogliatoio. Forse potevamo avere qualche punto di vantaggio in più nella Liga ma se ne abbiamo cinque in più rispetto alla squadra che per tutti è la migliore del mondo forse non stiamo facendo così male. Quando sono arrivato qui c’era una tradizione di eliminazioni con squadre di livello inferiore, noi abbiamo vinto la Coppa del Re, in Champions non eravamo teste di serie e con me si è stabilito il record di punti nella fase a gironi. I fischi di domenica? Dovete parlarne con i tifosi”.

Commenti