Pescara, ecco chi per il dopo Stroppa

La squadra biancoazzurra sta cercando un allenatore dopo le dimissioni del tecnico Stroppa-

di Ivano Sorrentino 19 novembre 2012 22:18

Non è mai facile per una squadra neopromossa affrontare le insidie del campionato di massima serie. La serie A infatti sembra essere davvero tutto un altro mondo rispetto alla cadetteria e quest’anno le neopromosse sembrano averlo capito sin dall’inizio del campionato. Quella più in difficoltà sembra sopratutto il Pescara, la squadra abruzzese infatti dopo la sconfitta di Siena si ritrova nuovamente sul fondo della classifica. Come se non bastasse il tecnico Stroppa ieri ha dato le dimissioni dopo una serie di risultati totalmente negativi. Ora i biancoazzurri si ritrovano non solo sul fondo della classifica, ma anche con l’incombenza di cercare un allenatore.

Ora il presidente degli abruzzesi Daniele Sebastiani  è al lavoro e l’occhio sarebbe già caduto su tre allenatori al momento liberi. Si tratta di Colomba, Marino e Bergodi, come spiega lo stesso Sebastiani:”Voglio parlare bene con tutti e tre prima di prendere una decisione. Domani cercheremo di chiudere, ma non vogliamo sbagliare la scelta. La situazione del Pescara è sicuramente delicata ma sono convinto che nulla ancora sia perso. Abbiamo fatto tanto per riconquistare la serie A e vogliamo mantenerla ad ogni costo“.

La scelta della dirigenza pescarese sarebbe però caduta già su colomba. L’allenatore infatti non ha smentito di aver avuto contatti con la dirigenza del club:”Si è vero, mi sono incontrato con il direttore sportivo del Pescara. Abbiamo parlato di aspetti tecnici, organizzativi e anche economici. Poi lui riferirà al presidente Sebastiani e mi farà sapere nelle prossime ore.Se sono venuto qui a Pescara vuol dire che da parte mia c’è disponibilità. La salvezza è un traguardo non semplice, ma possibile“. Colomba ha spesso allenato squadra con l’obiettivo della salvezza e proprio per questo potrebbe tentare l’impresa anche con il Pescara. La società però deve intervenire anche sul mercato di Gennaio se vuole aumentare le speranze di permanenza in massima serie.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti