Pazzini rilancia il Milan, battuto il Bologna

L'ex attaccante dell'Inter segna una tripletta e rilancia i rossoneri dopo un inizio tutto in salita.

di Ivano Sorrentino 2 Settembre 2012 11:29

Il Milan non aveva per nulla convinto nella prima gara giocata in casa contro la Sampdoria, e proprio per questo ieri a Bologna i rossoneri di Allegri cercavano il riscatto contro gli emiliani guidati da Pioli. L’inizio non è certamente dei più rosei: il milan infatti mostra tutti i suoi problemi in fase di manovra e non riesce quasi mai ad impensierire la difesa rossoblù che contiene senza problemi tutti gli attacchi. Al quarto d’ora però ecco l’episodio che cambia il match: Pazzini si procura un calcio di rigore e va lui stesso sul dischetto siglando il vantaggio rossonero. Primo gol stagionale per il Milan e per il bomber.

La partita si sblocca e il Bologna capisce che deve provare a fare qualcosa di più. Gli emiliani riescono nell’impresa del pareggio quando Nocerino compie un ingenuo fallo in aria di rigore permettendo a Diamanti di trasformare il penalty e portare i rossoblù sul pari. Da quel momento in poi però parte il Pazzini show: l’attaccante infatti segna due reti e permette ai rossoneri di vincere il match per 1-3 portando a casa i primi tre punti della stagione. Oltre alla tripletta l’ex attaccante dell’Inter ha mostrato grande condizione fisica mettendo in costante apprensione i difensori avversari.

Nel dopopartita il tecnico Allegri non può nascondere la sua felicità:”Siamo passati in vantaggio ed abbiamo fatto bene fino al loro pareggio, poi ci siamo persi un po’ per strada. Nel secondo tempo però abbiamo ripreso in mano il pallino del gioco e siamo riusciti a portare a casa la vittoria. Voglio anche chiarire il fatto che con la società non c’è nessun problema, anzi la voglio ringraziare per gli acquisti che abbiamo fatto negli ultimi giorni di mercato“. Ora il Milan dovrà cercare continuità ma sopratutto gioco visto che i rossoneri stentano ancora ad impostare una manovra fluida.

Commenti