Pato smentisce tutto: “Nessun problema con Allegri”

di Gianni Monaco 31 Dicembre 2011 14:00

Nei giorni scorsi Alexandre Pato aveva parlato dei suoi problemi con Massimo Allegri. Ora il brasiliano, manco fosse un politico dalla lunga carriera alle spalle, smentisce tutto. Dissapori con il tecnico rossonero? Macché!

“Ho avuto solo tre allenatori al Milan: Ancelotti, Leonardo e Allegriha spiegato l’ex Internacional Porto Alegre. – Tutti e tre sono bravissimi: io faccio quello che mi dicono loro. Loro vogliono vincere e lo voglio anche io. Non ho letto niente sui giornali: non ho parlato con nessuno, nemmeno con il mio agente. Io ho parlato con lui solo nel 2007, quando mi chiese dove volevo andare: scelsi questa squadra”.

Ancora su Massimiliano Allegri:

Siamo due professionisti, noi parliamoha spiegato l’attaccante del Milan. – Siamo qui per fare il nostro meglio. Vogliamo far bene, per iniziare al meglio anche quest’anno. I professionisti pensano di fare il meglio per la squadra e per se stessi. Allegri ha il suo pensiero che è vincere, che è anche il mio: siamo qui per lavorare. Siamo tutti tranquilli”.

Ambigue le parole di Pato sul possibile approdo al Psg. “Se dovesse chiamarmi Ancelotti gli risponderò, ci penserà il mio manager. Ho un contratto fino al 2014 – ha detto ancora il papero – di mercato parla la Società con il procuratore”.

Commenti