Nubifragio in Liguria, Genoa-Inter a rischio rinvio

L'alluvione che ha colpito il capoluogo ligure ha provocato 5 morti e 3 dispersi. L'assessore allo sport del comune di Genova ha spiegato che al 90% non si gioca.

di Gianni Monaco 4 Novembre 2011 16:18
Spread the love

E’ di nuovo allarma maltempo in Liguria. La situazione è particolarmente grave a Genova. Il capoluogo ligure è letteralmente sott’acqua anche perché il torrente Bisagno è esondato. Centinaia le chiamate dei cittadini che chiedono soccorsi e gli interventi dei vigili del fuoco. Il bilancio è drammatico. Secondo fonti della Polizia di Stato, l’alluvione che sta travolgendo Genova avrebbe provocato la morte di cinque persone, e altre tre sarebbero disperse. Tra le vittime accertate ci sarebbero due donne: una sarebbe rimasta schiacciata dalle auto travolte dalla piena.

La partita di domenica tra Genoa e Inter, che naturalmente passa in secondo piano, probabilmente non sarà disputata. “E’ come se fosse esplosa una bomba d’acqua ed ha esondato il Bisagno in due punti – ha spiegato l’assessore allo sport del comune di Genova Stefano Anzalone. – Parte dello stadio è sotto il livello dello stesso torrente, il campo da gioco è rialzato, ma il resto delle strutture è allagato. Adesso tutte le forze dell’ordine sono impegnate. Siamo in continuo contatto col Genoa, comunque al massimo domani sera sapremo qualcosa di certo: ma – ha detto ancora Anzalone – al 90% non si giocherà”.

Tags: genoa · inter
Commenti