Nesta: “Giocherò meno, ma voglio chiudere la carriera nel Milan”

di Gianni Monaco 22 dicembre 2011 13:51

Da dieci anni Alessandro Nesta è uno dei punti fermi del Milan. Ha vinto tutto, il difensore, coi rossoneri. Ma anche nella Lazio i successi non erano mancati. Se poi si aggiunge la vittoria della Coppa del mondo nel 2006, si capisce subito come la carriera di Nesta sia stata entusiasmante. Non sono comunque mancati gli infortuni, alcuni dei quali gravi. L’ultimo se l’è procurato in Champions League col Barcellona e gli ha impedito di scendere in campo nell’ultimo mese. L’ex giocatore della nazionale potrebbe scendere in campo nell’amichevole Milan-Psg e poi cercare di ritrovare il posto da titolare anche in campionato.

Quello rossonero sarà l’ultimo club del calciatore romano. “Vorrei concludere la carriera in modo dignitoso, possibilmente al Milan. Qua il livello è altissimo e si gioca ogni tre giorni. Magari più in là diraderò gli impegni – ha detto Nesta – ne basterà uno alla settimana. Stare a Milano dieci anni era il mio obiettivo: la mia famiglia si è ambientata, stiamo bene qui. Sono contento per la mia carriera: problemi fisici a parte, il calcio mi ha dato tutto – ha aggiunto il 35enne difensore. – Mi sono tolto parecchie soddisfazioni”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti