Napoli, ecco chi potrebbe sostituire Lavezzi

I partenopei stanno cercando di acquistare un giocatore offensivo per coprire il vuoto lasciato dall'addio di Lavezzi.

di Ivano Sorrentino 27 luglio 2012 20:50

Il Napoli ha dimostrato nelle prime uscite amichevoli di essere in gran forma. La compagine allenata da Walter Mazzarri infatti sta lavorando bene nel ritiro di Dimaro ma la sensazione è che la società azzurra possa mettere ancora a segno qualche interessante colpo di mercato. In questo senso la priorità degli uomini di mercato della società campana è quella di acquistare un giocatore che sia in grado di colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Lavezzi. Serve una seconda punta dunque, in grado di segnare reti e di fornire preziosi assist a Cavani.

In questo senso il nome più caldo è sempre quello di Giuseppe Rossi: il giocatore infatti potrebbe decidere di lasciare la Spagna e di ritornare in Italia per vestire la maglia del Napoli. La trattativa non è difficile e a renderlo noto è lo stesso procuratore del giocatore Federico Pastorello:

Ancora oggi Peppe è un calciatore del Villarreal, ma non posso affatto escludere che prima o poi possa diventare un giocatore del Napoli. In questo momento ci stiamo guardando attorno per poter valutare quali possibilità di trasferimento ci sono, il mercato sarà aperto sino alla fine di agosto. Ad ogni modo non confermo che il presidente De Laurentiis abbia avuto un approccio con la società.E’ chiaro che essendo infortunato il suo mercato potrà subire una vera e propria accelerata verso la fine di agosto. In questo momento il suo valore di mercato è di circa 10 milioni di euro, ma ci sarà da fare i conti con il Villarreal. E’ altrettanto chiaro che nel momento in cui il ragazzo dovesse tornare ai vecchi livelli la società vorrà altro denaro. Immagino quindi una base fissa del prezzo ed un’altra legata ai bonus. Il prezzo lo dovrà decidere il presidente della società spagnola”

Ovviamente il Villareal non ha intenzione di svendere il giocatore, e le parti dovranno trovare così un accordo anche dal punto di vista economico.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti