Moratti: “Ranieri? Penso rimarrà fino alla fine della stagione”

Il presidente dell'Inter conferma Claudio Ranieri sulla panchina nerazzurra sino al termine della stagione. In mattinata si era parlato di Andrea Stramaccioni come traghettatore.

di David Spagnoletto 26 marzo 2012 17:35

La sconfitta con la Juventus ha lasciato strascichi in casa Inter, anche se Massimo Moratti non sembra essere intenzionato a esonerare l’attuale tecnico. A precisa domanda il presidente nerazzurro ha risposto: “Ranieri sino a fine stagione? Penso di sì“.

Il massimo dirigente della Beneamata è tornato sul ko contro la squadra di Antonio Conte:

“È un brutto colpo quello di ieri? Se le dicessi di no… Chiaro che è un brutto colpo, in parte immeritato per il primo tempo, ma bisogna far gol e non l’abbiamo fatto, quindi è normale che si possa perdere”.

Brutto colpo a cui Moratti non ha assistito, preferendo andare a vedere la Primavera che se si è aggiudicata la Champions League di categoria. In proposito ecco cosa ha detto il presidente dell’Inter:

“Sono giocatori molto giovani e un allenatore capisce di più se sono all’altezza, ma vedendoli il morale sale perché c’è una buona percentuale di giocatori bravi. Tre o quattro potrebbero già giocare qualche minuto forse, ma io non sono un allenatore”.

La conferma di Ranieri è arrivata dopo che in mattina era circolata la voce di un suo avvicendamento con il tecnico della Primavera Andrea Stramaccioni, che aveva dichiarato:

“Se Moratti chiama io rispondo sempre, in generale. È il mio presidente, io risponderò sempre alle sue chiamate, ma non mi ha chiamato nessuno”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti