Milan: grave infortunio e maxi multa in arrivo per Sulley Muntari

Il centrocampista ghanese infortunatosi al ginocchio recentemente, sembra non aver rispettato l'etica professionale durante le vacanze estive.

di Ernesto Vanacore 25 giugno 2012 13:06

Ci sono alcuni eventi che nel calcio capitano davvero molto raramente, quasi da poterli definire unici. E’ il caso di Sulley Muntari, centrocampista classe ’84 del Milan con un passato importante all’Udinese e all’Inter.

Il calciatore ghanese si era infortunato il 20 giugno, riportando un grave problema al ginocchio, come aveva spiegato il comunicato ufficiale del Milan: “AC Milan comunica che Sulley Muntari si è sottoposto a operazione chirurgica per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. L’intervento eseguito presso la clinica La Madonnina di Milano dal professor Schonhuber, assistito dal medico sociale rossonero Stefano Mazzoni, è perfettamente riuscito. I tempi di recupero si aggirano intorno ai 5/6 mesi, salvo complicazioni“.
Infortunio grave, quindi, quello di Muntari, che ha portato la società a trovare immediatamente un sostituto, individuato in Kevin Constant del Genoa, che la società rossonera seguiva già da tempo.

Ciò che desta scalpore non è tanto l’infortunio in se, quanto le modalità con le quali Muntari è riuscito a rovinare la prossima stagione a se stesso e alla società rossonera. Inizialmente si era pensato che l’infortunio fosse avvenuto durante la gara amichevole tra Ghana e Zambia del 9 giugno, salvo poi scoprire alcuni dettagli che hanno spostato le attenzioni della dirigenza milanista.

I medici della Nazionale ghanese hanno infatti scongiurato una possibile lesione del crociato in occasione del ritiro o quantomeno in occasione della partita. I sospetti sono dunque ricaduti su qualche comportamento irresponsabile dello stesso Muntari, il quale si è inizialmente difeso dicendo di essersi infortunato durante un allenamento, senza però dire nulla a medici e compagni.

La realtà dei fatti è uscita fuori solo ieri, con ammissione del calciatore stesso: Muntari si è infortunato durante una partita di calcio amatoriale giocata insieme ai suoi amici. Questo atteggiamento, che ha colpito negativamente Adriano Galliani, è stato punito dall’amministratore delegato rossonero con un taglio allo stipendio, accettato dal calciatore, che passa da 3 milioni a stagione a 1,5 milioni (la metà).

L’atteggiamento di Muntari, d’altronde, è stato giustamente punito, essendosi quest’ultimo comportato in modo anti-etico e scorretto nei confronti della società di appartenenza.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti