Milan-Bonucci, l’addio è sempre più vicino

Atmosfera tesa in casa rossonera col difensore ad un passo dalla cessione

di Maria Di Bianco 20 luglio 2018 22:49
bonucci

Non è bastata la sentenza del TAS di Losanna, arrivata in mattinata e che ha riammesso i rossoneri in Europa League, a rendere tranquilla la giornata del Milan. Oggi il caso Bonucci è definitivamente scoppiato, col difensore nervoso anche coi tifosi e l’allenatore Gattuso che di fatto ha aperto alla sua cessione al PSG dove ritroverebbe Buffon.

Il tecnico, dopo l’amichevole vinta 2-0 col Novara (gol di Suso e Calabria), ha parlato della situazione di Bonucci: “Siamo in una fase della stagione in cui i calciatori devono essere ascoltati e di conseguenza vanno rispettate anche le decisioni che prendono. Gli ho parlato, lui vuole vincere ma vogliamo farlo anche noi: non ci piace stare qui a perdere. Per me Leonardo è un grandissimo calciatore ed è un professionista davvero esemplare, devo solo ringraziarlo per quello che ci sta dando e che ci ha dato in passato. E’ per questo che non gli porterei mai rancore se dovesse andar via”.

Bonucci, dal suo canto, si è reso protagonista di un piccolo screzio con un tifoso che gli chiedeva a gran voce di restare: “So io quello che devo fare, di certo non sei tu a dovermelo dire”. Insomma, l’atmosfera comincia a farsi pesante…

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: bonucci
Commenti