Milan, Aquilani sarà riscattato per soli 6 milioni

Il centrocampista della nazionale è arrivato dal Liverpool ad agosto. I rossoneri hanno l'obbligo di acquistarne il cartellino se disputerà almeno 25 partite in questa stagione. Un obiettivo già vicinissimo.

di Gianni Monaco 18 novembre 2011 12:36

Alberto Aquilani è passato al Milan negli ultimi giorni del calciomercato estivo. Il Liverpool lo ha lasciato partire in prestito. La scorsa stagione il 27enne era stato alla Juventus, dove aveva disputato un campionato discreto e comunque lontano dai livelli a cui ci aveva abituato ad inizio carriera.

Nel Milan Aquilani sembra decisamente un altro rispetto a quello di Liverpool e Torino. Allegri lo ha schierato in più zone del centrocampo e lui ha sempre risposto benissimo. L’inizio è stato un po’ in sordina, ma ora l’ex romanista è un punto fermo della squadra che ha inanellato 5 vittorie consecutive in campionato e che in Champions non è mai stata battuta.

Il club di via Turati ha la possibilità di riscattarlo per soli 6 milioni, quando il Liverpool lo aveva pagato ben 20 milioni. “Quando è arrivato il Milan è stata una grande gioia – ha spiegato Aquilani alla Gazzetta dello Sport. – Non potevo certamente dire di no ad una maglia tanto prestigiosa. Inoltre il riscatto prestabilito è basso e obbligatorio dopo 25 partite giocate, mi sono sentito sicuro. Non so se per altre squadre avrei accettato di ridurmi lo stipendio – ha aggiunto il centrocampista della nazionale – il Milan è  il massimo, vale il sacrificio”.

52 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti