Aquilani: “Il Milan è la svolta della mia carriera”

di Gioia Bò 25 Agosto 2011 15:44
Spread the love

Al termine della scorsa stagione la Juventus decise di non riscattarlo, nonostante le ottime prestazioni offerte per gran parte dell’anno. Ma Alberto Aquilani continuerà a giocare nel campionato italiano, nel Milan, dove sarà chiamato a prendere il posto di Pirlo:

Sono il nuovo Pirlo? Ho caratteristiche diverse, comunque questa è una responsabilità in più per me. Penso di poter giocare in tutte le posizioni del centrocampo. La clausola di 25 presenze? Non è un problema e non ci penso. Farò di tutto per guadagnarmi la fiducia del club.

Il numero minimo di presenza è al centro dell’accordo tra i rossoneri ed il Liverpool, visto che il centrocampista verrà riscatto per 6 milioni di euro più bonus, ma solo se giocherà almeno 25 partite nel corso della prossima stagione. Il diretto interessato non sembra però preoccupato e si prepara alla sfida:

Sono molto contento di essere arrivato qui, è una svolta per la mia carriera.

Lo speriamo per lui, per il Milan e – soprattutto – per la Nazionale.

Commenti