Migliori e peggiori in Juventus-Inter: Skrinar insuperabile, Vlahovic non pervenuto

Alcune valutazioni sul big match andato in scena allo Stadium

di Maria Barison 4 Aprile 2022 11:30
Spread the love

Un match chiave in ottica scudetto questo Juventus-Inter, se non altro perché i nerazzurri hanno preso l’ultimo treno disponibile per restare attaccati alla scia del Milan, mentre i bianconeri abbandonano il sogno di una rimonta che avrebbe avuto davvero clamoroso. In caso di vittoria dei rossoneri nel posticipo con il Bologna, infatti, i ragazzi di Allegri tornerebbero nuovamente a 10 punti di distanza dalla vetta. Ieri sera, per i padroni di casa, sono venuti meno proprio i giocatori offensivi di maggior talento.

Discorso simile potrebbe essere fatto per l’Inter, ma per una volta i nerazzurri sono stati in grado di capitalizzare al massimo uno dei pochi episodi offensivi. Andando oltre le polemiche arbitrali che poco ci interessano, proviamo ad esaminare migliori e peggiori in campo nel match di Torino, con una menzione particolare da un lato per Skrinar, ormai tra i difensori più forti al mondo, mentre dall’altro Vlahovic è stato a tratti impalpabile.

Migliori in campo in Juventus-Inter

Skrinar 8. Il difensore nerazzurro è ormai una certezza, ma contro la Juventus va probabilmente oltre i propri limiti rendendo quasi del tutto inoffensivo un cliente complicato come Vlahovic. Qualcuno temeva che fosse arrugginito per giocare al centro nella difesa a tre, smentendo tutti come al solito.

D’Ambrosio 7,5. Merita una menzione speciale questo ragazzo. Poco impegnato, risponde sempre presente, dando il massimo quando si alza il livello dell’avversario. Continua ad essere una certezza, anche quando per diversi mesi non vede il campo. Un jolly che dovrebbe essere considerato maggiormente da Inzaghi.

Rabiot 7. Spesso criticato dai suoi stessi tifosi, regala al pubblico dello Stadium una prestazione totale. Recupera tanti palloni, vincendo il duello con Barella e provando di tanto in tanto anche qualche incursione offensiva. Giocatore che sta piano piano ritrovando la propria dimensione in Italia e nella Juventus.

Peggiori in Juventus-Inter

Lautaro Martinez 4,5. Rischia in un paio di occasioni di lasciare i suoi compagni in dieci uomini. Per il resto è evanescente e non riesce ad incidere in area di rigore. Spreca troppe energie nel rincorrere avversari.

Vlahovic 4,5. Più vivo dell’argentino, in quanto arrivano più rifornimenti, ma spesso sbaglia la scelta finale. Gli capitano un paio di palle interessanti, ma una volta strozza troppo il diagonale ed un’altra apre eccessivamente il piattone destro. Non è al top e si vede;

Dybala 5. Inutile negare che si aspettava di più da lui, al netto del caso relativo al mancato rinnovo. Non ha la gamba dei tempi migliori e non riesce ad incidere con costanza nell’arco degli oltre cento minuti di gioco.

Tags: inter · juventus
Commenti