Messi parla del nuovo Barcellona di Vilanova

L'asso argentino analizza la stagione che sta per iniziare, e sembra molto fiducioso.

di Alessandro Mannocchi 18 Luglio 2012 15:43

Dopo le meritate vacanze, anche il giocatore più forte del mondo ha ripreso a correre. Il riferimento è ovviamente Lionel Messi, che si prepara ad una nuova stagione ricca di successi, e non solo a livello personale.

“Non penso ai successi personali, voglio tornare a vincere tutto con il Barcellona. Spero però che il Pallone d’Oro resti nel nostro spogliatoio”. Esordisce così l’attaccante del Barcellona, che elogia il nuovo tecnico dei catalani Tito Vilanova. “Ciò che sta facendo in questi due giorni lo ha fatto Guardiola per quattro anni. È tutto come prima, iniziamo nello stesso modo. Anch’io sarò lo stesso giocatore”.

La Pulce ha due obiettivi in testa: la Champions League e la Liga. “Possiamo vincere tutto. È sempre questo l’obiettivo che ci poniamo all’inizio della stagione. Non dobbiamo pensare al passato, anche se il rigore sbagliato contro il Chelsea nella semifinale di Champions resta una spina nel fianco. Io voglio vincere titoli – continua Messi – e questo per noi è fondamentale perchè ogni anno diventa più complicato. Il Real Madrid ha conquistato la Liga l’anno scorso e per noi ora sarà più difficile, ma vogliamo lottare fino alla fine”.

Alla domanda su chi vincerà il Pallone d’Oro, Messi ha le idee chiare: “Chi vince i titoli ha più possibilità di conquistare questo trofeo. Anche Iker Casillas può vincerlo, ma magari lo vince un mio compagno al Barcellona, come Xavi o Iniesta. Manca ancora molto tempo per poter conoscere il nome del vincitore, ma io spero che venga assegnato a un giocatore del Barcellona”.

A livello personale, Messi non vuole porsi nessun limite. “Punto a migliorare ogni anno e spero di non saltare nemmeno una partita. Ma non punto a superare il mio primato di gol, non è un mio obiettivo. Il numero 10 argentino parla anche del mercato del Barça: “Con i giocatori che abbiamo non ci serve comprare altri attaccanti. Villa sta recuperando molto bene e speriamo che torni presto al top. È un calciatore molto importante per noi”.

Commenti