Messi assente all’addio di Guardiola: “Troppe emozioni”

Il campione argentino spiega l'assenza nella conferenza stampa in cui il suo allenatore ha annunciato l'addio al Barcellona.

di David Spagnoletto 27 Aprile 2012 16:52

Ci sono rapporti che finiscono con una stretta di mano. Un arrivederci e grazie, senza strascichi sentimentali. Ma ci sono anche rapporti che finiscono con un arrivederci e grazie, condito da molta tristezza, tanto da non riuscire a guardare la persona amata che ne se va. È il caso di Lionel Messi, che oggi non ha preso parte alla conferenza stampa, in cui Pep Guardiola ha annunciato l’addio al Barcellona a fine stagione. L’assenza del campione argentino è stata talmente chiacchierata, che lui stesso ha dovuto chiarire l’accaduto sul proprio profilo Facebook:

“Ringrazio Guardiola con tutto il cuore per quello che mi ha dato dal punto di vista umano e professionale. Troppe emozioni, per questo ho preferito non essere presente alla conferenza stampa, volevo stare lontano dai giornalisti sapendo che avrebbero cercato le espressioni di tristezza dei giocatori. E io non ho voluto mostrare le mie”.

Parole molte chiare quelle della Pulce che ha legato il suo nome al Barcellona, ma anche a Guardiola, l’allenatore che più di tutti è riuscito a tirar fuori il suo genio. Il sudamericano a più riprese ha tentato di convincere il suo futuro ex mister a rimanere in Catalogna. Nei mesi scorsi, infatti, con numerosi appelli pubblici Messi aveva lanciato messaggi d’amore a Guardiola, che però ha preferito non proseguire a guidare la corazzata blaugrana.

Commenti