Marchetti: “Voglio mettere in difficoltà Prandelli, la nazionale mi manca”

Il portiere laziale si è reso protagonista di almeno tre interventi fondamentali nella gara di ieri, e adesso ritorna a bussare alla porta della nazionale di Cesare Prandelli. Ora il ct sarà in difficoltà nella scelta dei portieri.

di Ivano Sorrentino 20 novembre 2011 11:34

Se la Lazio sta disputando un campionato che va oltre le più rosee aspettative gran parte del merito è anche dell’estremo difensore Federico Marchetti. La squadra biancoceleste infatti nelle ultime stagioni ha sempre lamentato l’assenza di un portiere capace di grandi interventi e di dare quindi sicurezza a tutto il reparto arretrato. Quest’anno però le cose sembrano andare diversamente in quanto l’acquisto del portiere ex Cagliari ha dato una spinta in più a tutta la difesa, che rispetto agli anni scorsi sta subendo molte meno reti. Marchetti infatti è reduce da un’ottima striscia in quanto ha subito solamente un goal nelle ultime sei partite, in queste gare inoltre molto spesso la Lazio ha macinato punti importanti costruendo i successi proprio sull’inviolabilità del portiere.

Se però qualche tifoso laziale non si era ancora reso conto della bravura del portiere, ieri è stato svegliato dal torpore. Marchetti infatti si è reso protagonista di ben tre interventi decisivi, parate con un coefficiente di difficoltà molto elevato che hanno permesso alla Lazio di uscire indenne da un campo sempre difficile come quello di Napoli e di conservare un ottimo piazzamento in classifica. Dopo la partita, e dopo i numerosi elogi, Marchetti però ha provveduto a lanciare anche un messaggio al commissario tecnico della nazionale Cesare Prandelli. 

Il portiere infatti sogna di ritornare a vestire la maglia azzurra, in realtà Marchetti arrivò nel giro della nazionale già qualche anno fa, ma le incomprensioni con il Cagliari che lo portarono ad essere fuori rosa influirono anche sulle convocazioni e quindi gli fu negata la convocazione ai mondiali. Marchetti dunque ripresenta con forza la sua candidatura a coprire il ruolo di vice Buffon nella spedizione azzurra in Polonia ed Ucraina del prossimo giugno. Vedremo dunque se Prandelli si farà convincere dalle ottime prestazioni dell’estremo difensore, ma fino a quel momento Marchetti se lo godono i tifosi della Lazio, e quelli che lo schierano al fantacalcio.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti