Lippi si ricandida: “Voglio allenare una nazionale per il mondiale del 2014”

di Ivano Sorrentino 1 febbraio 2012 16:57

Marcello Lippi punta a rimettersi sul mercato ed a ripetere il trionfo del mondiale tedesco del 2006. L’allenatore viareggino infatti è dal flop sudafricano che non siede su una panchina, sia di club che di nazionali, e sembrerebbe essere soddisfatto del suo lungo periodo di vacanza. Sicuramente una moltitudine di club, anche molto importanti, farebbero sicuramente a gara per accaparrarsi le prestazioni del noto allenatore, ma Lippi sembra orientato più a sedere su una panchina di una nazionale.

Il tecnico ha infatti così dichiarato: “Non ho intenzione di allenare squadre di club, tornerei soltanto sulla panchina di una Nazionale in qualsiasi parte del mondo“. Una vera e propria richiesta di lavoro che potrebbe portare molte nazionali a farsi avanti e chiedere informazioni sul tecnico. Il mondiale brasiliano infatti dista solamente due anni e se Lippi avesse un incarico ora potrebbe tranquillamente cercare di lavorare con programmazione. Sperando però che ripeta il trionfo del 2006 e non il flop di due anni fa.

24 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti