Liga spagnola: Barcellona e Real Madrid non vincono

di Gianni Monaco 22 Settembre 2011 9:38

Ancora un 2-2 per il Barcellona di Guardiola, a conferma di come la fase difensiva, complici le assenze, non dia – quest’anno – troppe garanzie. I campioni d’Europa, ad ogni modo, possono salutare con moderata gioia il punto ottenuto a Valencia. Sia perché a pochi minuti dalla fine erano sotto di un gol, sia perché conquistato contro la capolista della Liga spagnola. Padroni di casa in vantaggio al minuto 12 grazie a un autogol di Abidal. Replica immediata del Barça, con Pedro Rodriguez. Al 23′ la rete del nuovo vantaggio del Valencia con Hernandez e al 77′ ci pensa Fabregas a evitare la prima sconfitta stagionale. Per l’ex centrocampista dell’Arsenal miglior inizio di stagione proprio non poteva esserci.

Continua a stentare anche il Real Madrid. La squadra di Josè Mourinho ottiene uno scialbo 0-0 in casa contro il Racing Santander. Letteralmente scatenati invece i cugini dell’Atletico: 4-0 sullo Sporting Gijon grazie anche alla doppietta di Falcao.

In classifica, dopo 4 giornate, Valencia sempre in vetta con 10 punti; Malaga e Betis Siviglia 9; Barcellona, Siviglia e Levante 8; Atletico Madrid, Real Madrid e Real Sociedad 7. Insomma, una liga spagnola equilibratissima e con molte outsider nella parte alta della graduatoria. Almeno per ora.

Commenti