L’addio di Seedorf: ecco le ultime parole del giocatore da rossonero

Il centrocampista olandese lascia il Milan dopo 10 anni, ecco i saluti finali del centrocampista.

di Ivano Sorrentino 21 giugno 2012 23:32

Il tempo passa per tutti, e passa anche se sei uno dei giocatori che hanno vinto di più nella storia del calcio, insomma anche se sei Clarence Seedorf. Il centrocampista olandese infatti è stato per 10 lunghi anni uno dei pilastri di un Milan capace di vincere e convincere sia in Italia che in Europa. Oggi però il giocatore olandese ha ufficialmente salutato società e tifosi, in alcune commosse dichiarazioni d’addio:

“Ci ho pensato a lungo prima di prendere la decisione di lasciare questa società, con la quale ho passato 10 anni veramente incredibili. Voglio ringraziare tutti per l’apporto che mi hanno dato durante questo periodo così intenso, spero di poterlo fare nella maniera adatta quando sarà il momento. Con l’Italia, dove ho trascorso 13 anni, avrò sempre un rapporto speciale, qui sono nati i miei due figli”.

Insomma il calciatore lascia davvero una parte del suo cuore a Milano e non nasconde che la società rossonera rimarrà comunque nel suo cuore per ancora moltissimo tempo:

 “Al Milan ho passato metà della mia carriera calcistica, chiaro che avrò un legame speciale coi miei compagni e con la città di Milano. La mia decisione di andare via è stata presa in questi ultimi giorni, se avessi voluto il rinnovo avremmo sicuramente trovato un accordo con Galliani. Spero che in futuro potrò mantenere un rapporto professionale con questa società“.

Il calciatore però nelle ultime dichiarazioni si è anche lasciato andare ad alcune dichiarazioni riguardanti il suo futuro. Seedorf infatti ha ancora molta voglia di giocare e le pretendenti non mancano, come afferma lo stesso centrocampista ex numero 10 dei rossoneri: “Ora voglio scegliere un progetto che sia convincente e che mi possa dare ancora motivazioni. Ho tre proposte importanti che mi sono arrivate, ma non ho ancora scelto perchè voglio ponderare tutte le diverse sfaccettature“. Difficilmente i tifosi del Milan e in generale tutti gli appassionati dimenticheranno un giocatore del suo calibro.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti