La Lazio ritorna alla vittoria, Atalanta ko

di Ivano Sorrentino 15 Gennaio 2012 14:45

Il consueto anticipo “dell’ora di pranzo” vedeva contrapposte due squadre che avevano assolutamente necessità di fare punti, Atalanta e Lazio infatti,seppur per motivi diversi, cercavano a tutti i costi di risalire la china. I biancoazzurri di Eddi Reja infatti dovevano assolutamente riscattare il brutto ko rimediato nello scorso turno di campionato contro il Siena. I neroazzurri bergamaschi invece erano reduci dalla discussa sconfitta interna contro il Milan, e dunque arrivavano all’Olimpico con l’obbiettivo di ottenere almeno un punto. L’assetto tattico della squadra ospite è chiaro fin dall’inizio: l’Atalanta infatti si limita a contenere le offensive laziali per poi cercare di spingersi in contropiede sfruttando sopratutto la velocità di Schelotto.

La squadra di Colantuono infatti riesce a contenere le offensive laziali senza alcun patema per i primi venti minuti. Nella prima parte del primo tempo infatti non si hanno particolari sussulti, con i padroni di casa che tentano di impensierire l’estremo difensore ospite Consigli senza mai riuscirci. Sembra la classica partita che può essere sbloccata solo da un episodio, che arriva puntuale al 20’esimo minuto. Il giocatore laziale Radu viene atterrato in area da Masiello, per l’arbitro non ci sono dubbi e assegna la massima punizione alla Lazio. Sul dischetto va il solito Hernanes che spiazza Consigli e regala un importante vantaggio alla Lazio.

Dopo il rigore di Hernanes la partita dovrebbe cambiare canovaccio, con l’Atalanta costretta a spingersi in avanti per cercare di ottenere il pareggio. Gli attacchi degli ospiti però sono poco convinti e, complice un Denis poco in giornata, raramente impensieriscono il portiere biancoazzurro Marchetti. La squadra neroazzurra, che rimane anche in dieci per l’espulsione di Luccihi, si sveglia solamente nel finale tentando un ultimo assalto verso la porta laziale ma senza esito.  Su uno di questi attacchi finali l’Atalanta però si scopre troppo concedendo un pericoloso contropiede alla Lazio, sugli sviluppi dell’azione è Klose che liberatosi del marcatore sigla la rete del 2-0. Un successo importante che permette ai biancocelesti di consolidare l’ottimo piazzamento in classifica.

Commenti