Quagliarella trascina la Juventus

L'attaccante segna due reti e permette alla Juventus di battere il Chievo.

di Ivano Sorrentino 23 Settembre 2012 0:34

Ancora una volta risponde presente all’appello. Fabio Quagliarella incanta lo Juventus Stadium con due gol di pregevole fattura che permettono ai bianconeri di battere il Chievo Verona e di volare in testa alla classifica a punteggio pieno dopo quattro giornate. Alla vigilia c’era molta attenzione in casa juve per la partita contro i clivensi, i bianconeri infatti non battevano la squadra veronese da ben due anni avendo sempre incontrato difficoltà quando c’erano da affrontare i “Mussi volanti”.

Questa sera però si è visto già dai primi minuti che i padroni di casa erano scesi in campo con il piglio giusto: la Juventus infatti mette subito in difficoltà gli ospiti facendosi spesso vedere dalle parti dell’estremo difensore clivense Sorrentino. Molte infatti sono le occasioni pericolose create dai bianconeri sopratutto con il tandem d’attacco formato da Quagliarella e Vucinic, il risultato però non si riesce a sbloccare e le due compagini vanno a riposo sul risultato di 0-0 ma comunque tra gli applausi del pubblico di casa.

Nella ripresa il canovaccio del match non cambia ed è ancora la Juventus a rendersi pericolosa in più occasioni. Il gol sembra essere davvero nell’aria ed infatti si materializza al minuto 64 quando Quagliarella si inventa una sforbiciata ricevendo un pallone calciato dal corner e battendo il portiere ospite Sorrentino che non può nulla sulla sua conclusione. La partita dunque è sbloccata e la Juve viaggia sulle ali dell’entusiasmo e sulle prodezze del suo numero 27: 4 minuti dopo infatti è ancora Quagliarella a battere per la seconda volta a rete e a realizzare la sua doppietta e il suo terzo gol in pochissimi giorni facendo letteralmente impazzire lo Juventus Stadium. Dal 2-0 la partita ha ormai preso una strada ben definita e la Juve non deve fare altro se non controllare il risultato e le sporadiche offensive del Chievo.

Commenti