Juventus: all’ingresso del nuovo stadio compare la terza stella

La decorazione è stata apposta sull'ingresso delle tribune, in vista del match con l'Atalanta che si concluderà con i festeggiamenti per lo scudetto.

di Ernesto Vanacore 9 Maggio 2012 11:49

Il ventottesimo scudetto della Juventus sembra aver portato più polemiche che altro in questi giorni post-vittoria. Oggetto della discussione non è tanto il valore della Juve di Antonio Conte, sicuramente più che meritevole di vincere un campionato vissuto al vertice, quanto l’effettivo numero di scudetti che andrebbe di diritto ai bianconeri.

Secondo il Giudice Sportivo i campionati vinti dalla Juventus sono 28 (compreso quello arrivato domenica scorsa), anche se, dal punto di vista dei tifosi, gli scudetti ottenuti sul campo sarebbero trenta, ed effettivamente per trenta volte un capitano bianconero ha alzato al cielo la coppa della Serie A. Il club torinese, come è noto, aveva raggiunto 29 vittorie, salvo poi vedersi togliere due titoli a seguito delle vicende di Calciopoli.

L’ultima iniziativa presa dalla società bianconera, con l’aiuto di alcuni addetti allo Juventus Stadium, è stata quella di appendere uno scudetto gigante, decorato da tre stelle, sopra all’ingresso delle tribune.
Nulla di realmente illegale o scorretto” ha detto Pavel Nedved, dirigente bianconero: “Abbiamo solo trovato la coreografia più adatta per festeggiare questo campionato domenica, dopo la partita con l’Atalanta”.

Commenti