Juan Sebastian Veron si ritira dal calcio

di Gianni Monaco 6 ottobre 2011 10:57

Juan Sebastian Veron dice addio al calcio giocato. La partita d’addio la disputerà il 31 ottobre e sarà quella tra il suo Estudiantes e il Racing. In Italia il centrocampista argentino è naturalmente molto conosciuto. E’ arrivato in Serie A nel 1996, quando aveva soltanto 21 anni, acquistato dalla Sampdoria. Poi le esperienze di Parma e quella molto significativa alla Lazio. Veron ha anche giocato nel Manchester United e nel Chelsea. Nella Premier League non ha saputo ripetere le grandi stagioni vissute in biancoceleste. E’ tornato nel nostro campionato nel 2006, grazie a Roberto Mancini, che l’ha voluto all‘Inter. Nemmeno quella nerazzurra è stata una esperienza fortunatissima.

Veron ha deciso di chiudere la carriera nella sua prima squadra. Con essa si è tolto la grandissima soddisfazione, nel 2009, di alzare al cielo la Copa Libertadores. La sua è stata una carriera costellata da molti successi, ma anche da molti momenti difficili, legati soprattutto agli infortuni. Una cosa è certa: ha deciso di ritirarsi da calciatore uno dei centrocampisti più forti degli anni ’90. Veron molto probabilmente resterà nel mondo del pallone, facendo l’allenatore.

Oltre 400 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: inter · lazio
Commenti