Jovetic sarà multato, tensione con la dirigenza viola

il giocatore montenegrino sarà multato per alcune dichiarazioni.

di Ivano Sorrentino 9 giugno 2013 19:31

Continua ad esserci tensione in casa Fiorentina per la probabile cessione del talento montenegrino Stevan Jovetic. Il calciatore infatti molto probabilmente lascerà Firenze per trasferirsi in una altro team, essendo molte le squadre sulle sue tracce. Proprio nelle ultime ora infatti il giocatore aveva rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport dove sostanzialmente salutava il pubblico viola e lo ringraziava per i cinque anni passati sulla riva dell’Arno. Dichiarazioni pesanti dunque che di fatto avevano sciolto le riserve sul futuro del calciatore, visto che in molti prima dell’intervista erano convinti che Jojo avesse qualche possibilità di restare viola.

In periodo di calciomercato però ogni frase può portare a delle conseguenze e così le dichiarazioni di Jovetic non sono assolutamente piaciute alla dirigenza della Fiorentina che non ha gradito alcune frasi del montenegrino. A parlare infatti è stato addirittura il presidente Della Valle che ha sottolineato la scorrettezza del comportamento del calciatore che ha rilasciato l’intervista senza avere la minima autorizzazione da parte del club, trasgredendo quindi le regole. Le parole di Della Valle dunque fanno capire tutta l’irritazione della società:L’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport non è stata autorizzata, quindi il giocatore verrà multato. La richiesta per il giocatore è e resta di 30 milioni di euro. Inoltre c’è da dire come la trattativa la fa la Fiorentina, non il giocatore o il suo procuratore“.

In effetti nel periodo del calciomercato molto spesso alcuni giocatori, e anche alcuni procuratori, tendono a rilasciare dichiarazioni per attirare su di se le attenzioni dei media e cercare così di alzare il prezzo del cartellino del giocatore. Tuttavia sembra più che tangibile l’interesse della Juventus per Jovetic con la dirigenza del club bianconero che sta trattando già da diverse settimane con la Fiorentina per il cartellino del calciatore. Non si escludono però novità nei prossimi giorni.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti