Jovetic incontra Della Valle, la Juve aspetta

Il talento montenegrino è a colloquio con il presidente dei viola, i bianconeri aspettano l'evolversi della situazione.

di Ivano Sorrentino 25 luglio 2012 13:37

Nelle prossime ore potrebbero esserci importanti novità riguardo ad un possibile trasferimento del giocatore della Fiorentina Stevan Jovetic. Il fuoriclasse montenegrino è infatti in riunione con il presidente viola Della Valle e proprio da questo incontro si potrebbe decidere il futuro del giocatore. Le parti al momento sono infatti molto distanti: il giocatore ha infatti chiesto di voler essere ceduto e, in questo senso, l’ipotesi più probabile è quella di un suo trasferimento alla Juventus.

Dall’altra parte invece la dirigenza viola non vuole far partire il calciatore, i programmi della società infatti sono quelli di trattenere un altro anno il montenegrino per puntare ad un posto nelle coppe europee. La cessione dunque potrebbe slittare di una sola stagione, sopratutto nel caso in cui la Fiorentina non riesca a piazzarsi nelle prime sei squadre della classifica nella prossima stagione.

Un altro problema legato al trasferimento è di tipo economico: la Fiorentina ha più volte detto che il giocatore vale 30 milioni di euro, una cifra importante che ha spaventato numerose pretendenti. Su questo Della Valle sembra davvero inamovibile, il presidente viola infatti ha rinunciato a tutte le offerte inferiori ai 30 milioni, e non accetta inoltre nessuna contropartita tecnica.

Dopo l’incontro di queste ore potranno nascere dei nuovi sviluppi e la situazione potrebbe prendere una piega definitiva, ma intanto alla finestra c’è sempre la Juventus. Il club allenato da Antonio Conte non ha mai nascosto il suo interesse per il giocatore montenegrino ma, nel caso in cui la Fiorentina riuscisse a trattenere il giocatore in Toscana, Marotta virerebbe su altri obiettivi. Il nome più quotato in queste ore è quello di Dzeko, i bianconeri infatti punterebbero sull’attaccante del Manchester City per avere più alternative in attacco. Il bosniaco però era la terza scelta e potrebbe essere acquistato solamente nel caso in cui le trattative per Van Persie e quelle per Jovetic non dovrebbero andare a buon fine.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti