Jovetic non perdona: la Fiorentina travolge il Parma

di Flavio Li Volsi 21 Settembre 2011 23:05
Spread the love

Tre partite, una sconfitta e due vittorie: la Fiorentina di quest’inizio di campionato convince in casa e delude fuori. Stasera, davanti agli spettatori dello stadio Artemio Franchi, abbiamo assistito a quella che probabilmente, da mesi, è prestazione più convincente della squadra gigliata: il 3-0 contro i gialloblu non lascia spazio a repliche.

Mihajlovic mette da parte le polemiche che vedono coinvolto Riccardo Montolivo, e inserisce nella formazione titolare l’ex atalantino. Le novità di formazione vedono il ritorno di Juan Manuel Vargas da titolare.

Il primo tempo trascorre senza grandi emozioni, con la Fiorentina che ha in mano le redini del gioco e il tandem Jovetic-Silva che dimostra di essere ben integrato, ma presto il Parma riuscirà ad assestarsi e quantomeno a prendere le misure per gli attacchi della viola.

La svolta arriva nel secondo tempo. Passa un minuto e Vargas esplode un cross dalla sinistra, che viene ribattuto finendo a Behrami: lo svizzero mette in mezzo per Jovetic che non lascia scampo a Mirante. Il Parma va in bambola, e non tarda troppo ad arrivare il raddoppio viola: Vargas, una furia sulla fascia sinistra, mette in mezzo per il solito Alessio Cerci che coglie il rimbalzo di testa e la mette sul secondo palo. Ma la Fiorentina vuole chiudere i conti e, dopo l’innesto di Kharja e Romulo, arriva il 3-0: el Tanque Silva verticalizza per Jovetic che, a tu per tu col portiere, non sbaglia e mette dentro.

La Fiorentina passeggia sul Parma, e può godersi la vittoria ritrovata presto dopo la prestazione deludenti, stazionando a 6 punti in classifica. La notizia migliore, però, è un’altra: dopo l’infortunio che lo ha costretto per una stagione intera fuori dai campi di gioco, Stevan Jovetic è ritrovato.

Commenti