Il Paris Saint Germain solo al comando

La decima giornata di Ligue 1 presenta il big match tra Marsiglia e Lione. Nel frattempo il Paris Saint Germain conquista la vetta solitaria. Il Tolosa insegue

di Antonio Pio Cristino 28 Ottobre 2012 6:59

Ai parigini basta una zampata di Ibrahimovic per espugnare Nancy e portarsi in testa alla classifica di Ligue 1, aspettando il risultato del posticipo che vedrà impegnato il Marsiglia nel big match contro il Lione. I rossoblu hanno impiegato settantaquattro minuti per avere la meglio sul fanalino di coda della Ligue 1, risolvendo la gara con un tiro dalla distanza del fuoriclasse svedese indirizzato nell’angolino basso alle spalle di N’Dy. Per il Paris Saint Germain si è trattato della seconda vittoria consecutiva, la sesta nelle ultime sette gare.

IL TOLOSA SECONDO – Continua la favola del Tolosa allenato da Alain Casanova. I biancoviola battono lo Stade Brest e si portano al secondo posto della Ligue 1 appaiando il Marsiglia e superando il Lione. L’attaccante Wissam Ben Yedder è ancora l’iniziatore dell’impresa degli occitani, andando in rete per la settima volta in questa edizione della Ligue 1 al 29′. Le altre reti della neo vicecapolista sono state siglate da Capoue e Regattin, intervallate dal momentaneo 2-1 di Lesoimier.

Sorride anche il Saint Etienne che nell’anticipo del venerdì si sbarazza del Rennes 2-0. Nell’ex squadra di Michel Platini brilla sempre più fulgida la stella di Pierre-Emerick Aubameyang, giunto al sesto centro personale in campionato. Il Saint Etienne si issa così al quinto posto della Ligue 1 agganciando il Valenciennes che ha perso 2-1 in casa del Lille. La formazione francese impegnata in Champions chiude il match già nella prima frazione di gioco grazie all’autorete di Bong, dopo appena due minuti, e al raddoppio di Payet. La quinta rete stagionale di Anthony Le Tallec serve solo a limitare il passivo per gli ‘Ateniesi’ in inferiorità numerica dal 29′ in seguito all’espulsione per doppia ammonizione di Sànchez.

MONTPELLIER, CENNI DI RISVEGLIO – Confortante 3-1 casalingo dei campioni in carica del Montpellier che frenano così una discesa fatta di sconfitte in campionato ed in Champions League. Gli arancioblu si aggrappano all’estro del solito Camara per avere ragione delle resistenze del Nizza nel secondo tempo. Utaka e un’autorete di Civelli legittimano l’affermazione della squadra di Girard, che subisce il 3-1 in pieno recupero su calcio di rigore realizzato da Cvitanich.

IN FONDO – In fondo allla graduatoria, Sochaux ed Evian non vanno oltre un mediocre 0-0, mentre il Troyes conferma i sintomi di un possibile recupero e, dopo aver battuto il Marsiglia nel posticipo della scorsa giornata, riesce ad uscire indenne dal ‘Delaune’ di Reims. Fabien Camus corregge infatti l’iniziale vantaggio dei padroni di casa ad opera di Mandi.

Commenti