Paris Saint Germain, rimonta compiuta

Il Paris Saint Germain è primo in attesa del Marsiglia impegnato contro il Troyes. Anche il Lione impegnato nei posticipi. Il Montpellier va sempre più giù.

di Antonio Pio Cristino 21 Ottobre 2012 12:04

Dopo nove giornate di campionato, il Paris Saint Germain degli sceicchi aggancia finalmente la vetta della Ligue 1 almeno fino agli esiti dei posticipi che vedranno impegnata l’altra capolista Marsiglia sul campo del Troyes.

I rossoblu di Carlo Ancelotti hanno comunque dovuto sudare le proverbiali ‘sette camicie’ per avere la meglio sullo scorbutico Reims. La formazione biancorossa ha sprecato anche la più ghiotta delle occasioni, un calcio di rigore, con Diego al 40′ del primo tempo, prima di essere punita da un colpo di testa di Kevin Gameiro, giunto al terzo goal stagionale, su cross di Maxwell. Tra i rossoblu non va dunque a segno Ibrahimovic, mentre il difensore centrale Thiago Silva è stato schierato al centro della mediana insieme a Matui.

GOLEADE – Nona giornata ricca di goal in Francia con Valenciennes e Tolosa a recitare la parte del leone. Gli ‘ateniesi’ disintegrano il sogno del Lorient di rimanere agganciato ai primi posti della graduatoria, infliggendo a Giuly e soci un 6-1 senza repliche. Gli arancio-neri erano riusciti persino a portarsi in vantaggio dopo appena 7′ con Crognet, ma nei successivi sette minuti i padroni di casa hanno ribaltato il risultato grazie a Sànchez e Le Tallec, prima di dialgare nella ripresa (Danic su rigore, doppietta di Aboubakar e ancora Le Tallec).

Il Tolosa cala invece il poker in trasferta sul campo dell’Evian. La formazione di Gaillard, che prima della sosta aveva sancito la crisi dei campioni in carica del Montpellier imponendosi 2-3 al ‘De La Mosson’, crolla tra le mura amiche colpita in serie da Tabanou, dalla doppietta di Riviére, e dal norvegese Braaten. I biancomalva raggiungono così la terza posizione momentanea in Ligue 1.

MONTPELLIER NELL’ABISSO – Il Montpellier perde anche a Rennes (2-1, Makoun ed Erding per i padroni di casa; Belhanda su rigore per gli arancio-blu), e precipita nei bassifondi della classifica superato dal Nizza (1-1 ed un rigore fallito contro il Saint Etienne), e distanziato dal Lille (1-1 raggiunto al 93′ sul campo del Bordeaux con Marko Basa nell’anticipo del venerdì). I campioni in carica potrebbero essere distanziati anche dall’Ajaccio qualora i corsi vincessero o pareggiassero nel derby dell’isola contro il Bastia previsto nel pomeiggio di domenica 21 ottobre.

Il match ‘salvezza’ tra Nancy e Sochax è finito invece 1-1. Padroni di casa in vantaggio con Puygrenier, quindi la rimonta gialloblu si concretizza al 55′ grazie a Roudet.

LIONE – Non solo il Marsiglia, anche il Lione, possibile terzo contendente per la vittoria del campionato, sarà impegnato nei posticipi della nona giornata di Ligue 1. I ragazzi di Rémi Garde ospiteranno il Brest al ‘de Gerland’ (fischio d’inizio alle ore 17:00).

Commenti