Il pagellone della diciannovesima giornata in Serie A: bentornato Ibrahimovic, dorme Milik

Tutto da scoprire il pagellone dell'ultima giornata di andata in Serie A, con top e flop da analizzare bene

di Roberto S. 12 Gennaio 2020 18:08

Si sta chiudendo una giornata molto importante per la nostra Serie A, caratterizzata dal ritorno di Ibrahimovic dal primo minuto e subito in gol a Cagliari, senza dimenticare le polemiche riguardanti la sfida tra Inter e Atalanta, in attesa dello scontro salvezza tra Parma e Lecce. Proviamo dunque a capire chi ha fatto davvero bene in questi giorni e chi ha deluso, ovviamente pronti ad aggiornare il tutto con il match di Roma.

Ibrahimovic

Ibrahimovic

I promossi della diciannovesima giornata in Serie A: riecco Ibrahimovic

Ibrahimovic 8: non poteva iniziare meglio la nuova avventura di Ibrahimovic con la maglia del Milan. Non avrà il passo di un tempo, ma la sola presenza è servita per dare una scossa a buona parte dei compagni di squadra, oltre ad incutere timore alle difese avversarie. Se le cose andranno così, i rossoneri potranno seriamente candidarsi per un posto in Europa.

Quagliarella 7: bentornato Fabio. Una stagione complicata ed una carta d’identità che ci dice tante cose su di lui, ma nel momento più delicato della stagione disputa una gran partita contro un’avversaria diretta nella lotta salvezza. Una doppietta e la capacità di trascinare la squadra, auspicando un girone di ritorno ai suoi livelli.

Gomez 7,5: a San Siro si stanno chiedendo se il Papu stia ancora correndo. L’età avanza anche per lui, ma l’argentino migliora di stagione in stagione. Impressionanti i ritmi avuti contro l’Inter per tutti i novanta minuti. Ogni volta che ha la palla tra i piedi si ha la netta sensazione che possa succedere qualcosa.

Milik uomo in meno del Napoli

Milik 4: tra i bocciati di questa giornata in Serie A abbiamo sicuramente Milik. L’attaccante polacco tradisce contro la Lazio, soprattutto nella ripresa quando il Napoli dava l’idea di poter colpire. Per ridare un senso alla stagione, servirà ben altro contributo da parte sua;

Ospina e Di Lorenzo 3: grave l’errore del portiere che consegna palla ad Immobile, dal canto suo bravo ad inquadrare la porta da posizione difficile. Allo stesso tempo, è del tutto incomprensibile l’intervento del difensore, che sembrava aver preso la posizione giusta per salvare sulla linea;

Palacio 4,5: l’attaccante del Bologna spreca due occasioni colossali contro il Torino ed inguaia non poco la classifica dei suoi.

Commenti