Il Milan supera il Cagliari, Ibrahimovic ancora decisivo

di Gianni Monaco 29 Gennaio 2012 22:44

Nel Milan c’è in campo Emanuelson e trova ancora spazio Mesbah. Il Cagliari fa esordire Pinilla e schiera anche Nainggolan, ormai vicinissimo al passaggio alla Juventus. Il posticipo della 20.ma di Serie A parte a ritmi piuttosto blandi. Il Milan sbaglia parecchio e si muove poco. Il Cagliari difende bene, ma le punte sono troppo isolate quando prendono palla. La prima occasione del match al 7′ quando Ibarbo, da posizione ravvicinata, ma defilata, di destro non trova la porta. Per vedere il Milan pericoloso in avanti bisogna aspettare addirittura il 27′, quando Ibrahimovic lavora un buon pallone sulla sinistra e poi serve Mesbah, che dal limite calcia sopra la traversa. Per sbloccare la gara ci vuole una magia. Lo sa bene Ibrahimovic, che al 32′, su punizione da distanza notevole, mette il pallone sotto l’incrocio dei pali. Rete bellissima, ma lo svedese non è sazio. Così al 39′, di petto, appoggia all’indietro per Nocerino: il sinistro del centrocampista, al volo, si insacca nell’angolo sinistro della porta di Agazzi. La reazione del Cagliari è confusa e non crea pericoli alla retorguardia rossonera. Un primo tempo assai poco spettacolare si conclude sul 2-0 in favore dei campioni d’Italia.

Nella ripresa il Cagliari prova ad attaccare con più convinzione, anche se i pericoli veri li crea soltanto il Milan. Al 54′ un gran tiro dal limite dello scatenato Nocerino viene respinto da Agazzi. Al 64′ punizione di Seedorf, girata di El Shaarawy e palla a lato di pochissimo. Va meglio al 74′, quando Emanuelson va via sulla destra e serve Ambrosini: il centrocampista penetra in area e con l’esterno destro trova l’angolino del primo palo. E’ il 3-0 che chiude virtualmente i conti. La timida reazione del Cagliari è affidata a una azione di Ibrarbo, che via a Mesbah e poi calcia sopra la traversa. All’85’ Agazzi dice no a un bolide dai 30 metri di Van Bommel. Intanto è entrato Inzaghi al posto di Ibrahimovic. Ma non c’è più tempo per vedere altri gol. Milan-Cagliari termina 3-0. I rossoneri rafforzano il secondo posto in classifica, tornando a -1 dalla Juventus. Ora gli occhi sono nuovamente puntati sul calciomercato, che chiude tra meno di 48 ore: arriverà Carlos Tevez?

Commenti