Icardi a San Siro per vedere l’Inter, fischi dai tifosi e lui non saluta i compagni

Il centravanti ha saltato la terza gara ufficiale di fila

di Daniele Pace 22 Febbraio 2019 8:36

Non accenna a sgonfiarsi il caso Icardi: l’attaccante argentino, dopo la clamorosa decisione da parte della società di togliergli la fascia di capitano, ieri sera ha saltato la terza partita ufficiale di fila. L’Inter intanto continua a vincere e a mostrare anche inediti sprazzi di bel gioco (col 4-0 al Rapid Vienna i nerazzurri accedono agli ottavi di finale di Europa League), mentre Icardi assisteva un po’ malinconico, assieme alla moglie-procuratrice Wanda Nara, al successo dei suoi compagni.

Il pubblico, pur non inscenando una contestazione plateale, sembra aver chiaro da che parte stare: quando il centravanti è stato inquadrato nel maxi-schermo sono arrivati diversi fischi. Lo stesso Icardi, a fine gara, ha preferito non scendere negli spogliatoi a congratularsi coi compagni di squadra per il passaggio del turno.

Insomma, la situazione è in divenire. L’ex Sampdoria continua a “giustificarsi” lamentando un fastidio al ginocchio (nessun problema evidenziato dai controlli medici) mentre Marotta, poco prima del match col Rapid, ha tenuto a sottolineare la linea della società: “Lo aspettiamo, siamo fiduciosi sul suo recupero da questo problema al ginocchio. La fascia gli è stata tolta non per un provvedimento disciplinare e la dimostrazione è il nostro atteggiamento di totale apertura. L’Inter è sopra tutto, il club è la cosa più importante in questo momento”.

Tags: icardi
Commenti