Fiorentina, Mihajlovic apre l’allenamento ai tifosi

Il tecnico viola ha aperto la seduta ai tifosi, che gli hanno rivolto qualche applauso. Con il Chievo ancora fuori Cerci e Vargas, dentro Romulo e Lazzari.

di David Spagnoletto 3 Novembre 2011 16:48

Porte aperte e qualche timido applauso hanno caratterizzato l’allenamento della Fiorentina. Sinisa Mihajolovic ha dato la possibilità ai tifosi di stringersi intorno alla squadra, che in questo momento ne ha bisogno più che mai.

La Viola deve ritrovare il rapporto con la città di Firenze. Nonostante la vittoria di domenica scorsa contro il Genoa, i gigliati sono stati fischiati dal pubblico. Per questo il mister ha deciso di dare la possibilità ai tifosi di poter assistere alla seduta odierna in vista della gara contro il Chievo.

Chievo che verrà affrontato senza Cerci e Vargas che andranno ancora in panchina per scelta tecnica. Al loro posto Romulo e Lazzari. Proprio l’ex centrocampista del Cagliari ha detto: “I cori contro Mihajlovic non sono belli, ma se le cose non vanno bene la colpa è di noi giocatori. Ora andiamo a Verona per vincere e speriamo di da una bella soddisfazione ai nostri tifosi“.

Nella formazioni anti-Chievo troverà spazio anche Alberto Gilardino, che non entra nel tabellino dei marcatori dall’11 settembre. L’attaccante di Biella sta cercando la forma migliore dopo l’infortunio. La risalita della Fiorentina passa per anche i suoi gol.

Commenti